Pubblicato il

1° giorno:
Partenza in pullman Gran Turismo alle ore 7.00 per il Veneto. Arrivo a Padova, pranzo e successivo incontro con la guida per la visita della città.

Il centro storico comprende la Basilica di Sant’Antonio, uno dei più famosi santuari d’Italia, perchè custodisce la tomba del Santo Patrono; il Cortile dell’Università del XVI sec. con portici e logge disegnate da Andrea Moroni simbolo di una delle Università più antiche d’Europa; il Caffè Pedrocchi che fu inaugurato nel 1831 e divenne subito uno dei caffé più famosi d’Italia; il Palazzo della Ragione con una vastissima sala interamente affrescata con soggetti astrologici e le tante belle piazze del centro città. Meravigliosa è la Cappella degli Scrovegni. Sistemazione in hotel in zona di Padova o Strà, cena e pernottamento.

 

2° giorno:
Dopo la colazione trasferimento a Strà.

Alle ore 8.30 incontro con la guida/ accompagnatrice a Villa Pisani e visita (facoltativa) della villa, nota come piccola Versailles, che conserva decorazioni magnifiche delle sale interne eseguite dai più importanti pittori veneti del XVIII sec. Nello spettacolare soffitto del salone da ballo vi è il celeberrimo affresco “Gloria dei Pisani” di G. B. Tiepolo. Magnifico è il parco che racchiude il famoso labirinto di siepi in cui Gabriele D’Annunzio ambientò i giochi amorosi di Stelio Effrena, protagonista del romanzo “Il Fuoco” con la Foscarina. Alle ore 10.30 imbarco sulla motonave ed inizio della navigazione lungo la Riviera del Brenta. Sosta a Dolo per la visita dei Molini ad acqua (XVI sec.) e degustazione di prodotti tipici. Alle ore 12.30 pranzo a bordo a base di pesce con il seguente menù di massima: Aperitivo – Antipasto di gamberetti – Pasta alla marinara. Fritti misti di pesce con verdure miste di stagione Frutta – 1/4 vino + 1/4 acqua minerale. Dopo il pranzo seguirà la visita facoltativa di Villa Barchessa Valmarana, dimora estiva della famiglia di origine vicentina. Proseguimento lungo le tranquille acque del Brenta continuando ad ammirare le innumerevoli e maestose
ville della Riviera. Giunti in località Malcontenta, si avrà la possibilità di visitare facoltativamente la meravigliosa Villa Foscari, detta “La
Malcontenta”, progettata nel 1560 da Andrea Palladio, come le pareti interamente affrescate. Al termine della visita si risalirà a bordo della motonave
fino allo sbarco a Fusina e ritrovo con il pullman. Rientro in hotel.

 
3° giorno:
Colazione in hotel. Successivo trasferimento all’Abbazia di Praglia (12 Km da Padova).

Modalità di ingresso: ore 10.30 (orario da riconfermare) Durata 1 ora circa – offerta libera – visita con un frate. L’Abbazia di Praglia, monastero benedettino, sorge ai piedi dei colli Euganei a circa 12 chilometri da Padova, nel comune di Teolo e in prossimità di Abano Terme, lungo l’antichissima strada che conduceva ad Este. La sua storia è molto contrastata: fu fondato nell’XI secolo e fu per secoli fondamentale per la gestione agricola della campagna padovana. Nel 1448 passò sotto la giurisdizione della chiesa di Santa Giustina e aderì alla riforma monastica benedettina. Nel 1490 i benedettini vi aggiunsero la chiesa dell’Assunta, su disegno di Tullio Lombardo. Nel XIX secolo l’abbazia subì varie chiusure e riaperture fino alla riapertura definitiva del 1904. Attualmente l’abbazia è un centro di eccellenza nel settore del restauro dei libri antichi. Dopo il pranzo in ristorante in zona, inizio del viaggio di rientro con arrivo in Ticino in serata.


Ritorna a tutti gli articoli